Didattica a distanza

Nell’a.a. 2021/22 l’Università di Trento intende garantire le attività formative in presenza per tutta la comunità studentesca.

L’Ateneo vuole erogare una didattica di qualità a tutti/e gli studenti/le studentesse, compresi/e i/le non frequentanti, consapevole che garantire supporto a distanza non farà diminuire il numero di studenti in presenza, perché i/le frequentanti sono mossi/e dalla motivazione a stare con gli altri, dal vantaggio di poter usufruire delle infrastrutture e dei servizi delle nostre Sedi, di trovare occasioni di ritrovo sociale, nonché dalle esperienze di partecipazione didattica.

Ogni docente si occuperà di pianificare delle azioni concrete per supportare la didattica dei/delle non frequentanti nell’ambito del proprio corso, scegliendo le modalità che ritiene più opportune in relazione alla tipologia di corso, ai contenuti disciplinari e all’attitudine personale. Oltre alle registrazioni delle lezioni, il/la docente potrà ad esempio:

  • mettere a disposizione materiali didattici: slide delle lezioni e/o dispense su cui approfondire gli argomenti trattati, esercizi da svolgere, letture supplementari con cui approfondire; 
  • prevedere degli incontri a distanza (in gruppo utilizzando zoom) durante il corso per entrare in contatto con gli/le studenti non frequentanti e discutere con loro eventuali dubbi e perplessità;
  • organizzare un “peer tutoring”, in relazione alle caratteristiche del corso, organizzando gruppi di studenti che conducano delle attività a distanza (es. esercitazioni, lettura di articoli, presentazioni, ecc.) in modo che lo/la studente non frequentante possa svolgere attività partecipative e coinvolgenti sul piano sociale.

Nella comunità Moodle del proprio corso il/la docente renderà note le azioni e i metodi che intende mettere in atto per coinvolgere i/le non frequentanti. Gli/Le studenti sono pertanto invitati a consultare la comunità Moodle delle proprie attività didattiche accedendo agli ambienti online da questo link: https://webapps.unitn.it/gestionecorsi/

 

Anche per quanto riguarda gli esami, da settembre 2021 essi verranno svolti in presenza, eccetto che per i casi dettagliati nella comunicazione del Rettore del 18 giugno 2021.