Lezioni a distanza

Nell’a.a. 2021/22 l’Università di Trento intende garantire le attività formative in presenza per tutta la comunità studentesca.

L’Ateneo vuole erogare una didattica di qualità a tutti/e gli studenti/le studentesse, compresi/e i/le non frequentanti, consapevole che garantire supporto a distanza non farà diminuire il numero di studenti in presenza, perché i/le frequentanti sono mossi/e dalla motivazione a stare con gli altri, dal vantaggio di poter usufruire delle infrastrutture e dei servizi delle nostre Sedi, di trovare occasioni di ritrovo sociale, nonché dalle esperienze di partecipazione didattica.

Ogni docente si occuperà di pianificare delle azioni concrete per supportare la didattica dei/delle non frequentanti nell’ambito del proprio corso, scegliendo le modalità che ritiene più opportune in relazione alla tipologia di corso, ai contenuti disciplinari e all’attitudine personale. Oltre alle registrazioni delle lezioni, il/la docente potrà ad esempio:

  • mettere a disposizione materiali didattici: slide delle lezioni e/o dispense su cui approfondire gli argomenti trattati, esercizi da svolgere, letture supplementari con cui approfondire; 
  • prevedere degli incontri a distanza (in gruppo utilizzando zoom) durante il corso per entrare in contatto con gli/le studenti non frequentanti e discutere con loro eventuali dubbi e perplessità;
  • organizzare un “peer tutoring”, in relazione alle caratteristiche del corso, organizzando gruppi di studenti che conducano delle attività a distanza (es. esercitazioni, lettura di articoli, presentazioni, ecc.) in modo che lo/la studente non frequentante possa svolgere attività partecipative e coinvolgenti sul piano sociale.

Nella comunità Moodle del proprio corso il/la docente renderà note le azioni e i metodi che intende mettere in atto per coinvolgere i/le non frequentanti. Gli/Le studenti sono pertanto invitati a consultare la comunità Moodle delle proprie attività didattiche accedendo agli ambienti online da questo link: https://webapps.unitn.it/gestionecorsi/

In caso vengano utilizzate, le lezioni a distanza potranno svolgersi in tre modalità:

A DISTANZA SINCRONE (lezione simultanea – sistema adottato Zoom)
Videoconferenza in streaming (studenti collegati da casa) con la possibilità, ad esempio, di condividere lo schermo. Lo strumento proposto è ZOOM:

A DISTANZA ASINCRONE (lezione registrata e pubblicata in un secondo momento)
•    Registrazione del solo audio, più distribuzione del materiale (es. pdf delle slides)
•    Registrazione dell'audio e delle slides sincronizzate (stile webcast)
•    Registrazione della scrittura (tipo iPad) più audio
•    Registrazione di audio e cattura del video (per esempio demo di un software)
•    Registrazione della videolezione con Zoom
Modalità di registrazione con Zoom: il docente registra IN LOCALE la propria lezione e la carica sul proprio corso Moodle attraverso il mediaserver Kaltura. Consulta le linee guida su Kaltura al seguente link: https://dol.unitn.it/kaltura

BLENDED (con docente in aula e frequenza in sincrono di studenti sia in presenza che a distanza)
In questo caso ci possono essere tre modalità didattiche:

Didattica blended tipo A
Proiezione in aula e trasmissione in remoto dell’audio e dello schermo.
In questa modalità è possibile condividere sia con gli studenti in presenza che con quelli da remoto:
●     la voce del docente
●     lo schermo del computer/dispositivo personale.
Didattica tipo B
Proiezione in aula dello schermo e diffusione dell’audio.
Trasmissione in remoto dello schermo e di video e audio del docente.
In questa modalità è possibile condividere sia con gli studenti in presenza che con quelli da remoto:
●     la voce e il video del docente
●     lo schermo del computer/dispositivo personale.
Didattica tipo C
Proiezione in aula dello schermo e diffusione dell’audio.
Trasmissione in remoto dello schermo e di video e audio del docente e della lavagna d’aula.
In questa modalità è possibile condividere sia con gli studenti in presenza che con quelli da remoto:
●     la voce e il video del docente
●     lo schermo del computer/dispositivo personale
●     la lavagna d’aula e lo “spazio di cattedra.”
Modalità di registrazione della lezione blended: il docente NON salva in locale la registrazione della lezione, ma sul cloud Zoom. Lo spazio sul cloud Zoom è limitato e le registrazioni verranno cancellate definitivamente dopo 15 giorni. Si raccomanda quindi  di effettuare il download del video al più presto possibile.
La lezione registrata può essere caricata sul proprio corso Moodle attraverso il mediaserver Kaltura, integrato in Moodle. Linee guida su Kaltura al seguente link: https://dol.unitn.it/kaltura